Proutist Universal Italia

Proutist Universal Italia

ultime ricerche
neoumanesimo
comunismo e capita...
educazione neouman...
... altre ricerche ...
Home > Zone socioeconomiche > PROTEZIONE DALLO SFRUTTAMENTO
RSS Atom stampa
Home
Chi siamo
Sistema economico
Dinamiche sociali
Sistema politico
Cultura e pseudocultura
I principi del Prout
Ambiente
Zone socioeconomiche
Istituto di ricerca Prout
I Proutisti a Genova
La lotta per l'Art 18
Link
Contatti
Indice per titolo

Democrazia Economica
Garantire a tutti la disponibilitÓ delle minime necessitÓ compresi cibo, vestiti, case, sanitÓ, istruzione. Il diritto al lavoro Ŕ un requisito fondamentale per la garanzia delle minime necessitÓ. Lo stato deve sostenere chi non Ŕ in grado di essere autosufficiente. Questo non Ŕ solo un diritto individuale, ma anche una necessitÓ per lo sviluppo collettivo.
Incrementare costantemente il potere d'acquisto delle persone ridistribuendo la ricchezza. Sviluppare l'utilizzo delle risorse locali e sostenere la produzione di beni essenziali per soddisfare il consumo dell'intera popolazione.
Le persone devono avere il diritto di decidere dell'economia locale, quindi le imprese devono essere il pi¨ possibile gestite da cooperative o da sistemi aziendali che permettano ad ogni lavoratore di essere imprenditore dell'azienda per cui lavora, partecipando agli utili, ai rischi e alle decisioni.
Le persone che non vivono in una zona economica o che non intendono viverci stabilmente, non devono interferire nel controllo dell'economia locale.
PROTEZIONE DALLO SFRUTTAMENTO

Una volta che le UnitÓ socio economiche siano state costituite in tutto il mondo, come si eviterÓ lo sfruttamento per il futuro? La societÓ godrÓ di una protezione duratura da tutti i tipi di sfruttamento solo se una ideologia integrata, un fondamento spirituale empirico, quadri aziendali spiritualmente orientati ed istituzioni appropriate saranno ben insediati nella vita sociale.

Un'ideologia integrata dovrebbe avere alcune caratteristiche:

  1. Deve costituire la base per l'analisi razionale di problemi socio economici e la formulazione di soluzioni esaurienti, appropriate e logiche.
  2. Secondariamente non deve ignorare il bisogno umano di sviluppo psichico ed emancipazione spirituale.
  3. In terzo luogo dovrebbe essere impregnata di dinamismo e di vitalitÓ intrinseci cosý da poter far procedere l'umanitÓ nella sua ricerca di un progresso completo. (P.R.Sarkar)

22-04-2007 Proutist Universal Italia

PROUT Ŕ equilibrio fra:
NecessitÓ delle persone
Garanzia delle necessitÓ primarie (cibo, vestiario, casa, istruzione, sanitÓ)
Distribuzione della ricchezza
Intervento statale
Garantire alle imprese l'acquisto di materie prime, energia e trasporti al prezzo minimo di mercato
Garantire la concorrenza, impedendo la formazione di monopoli e concentrazioni dannose di potere economico
Libero mercato
Controllo diretto dei lavoratori tramite la cooperazione coordinata per le grandi e medie imprese
Gestione a conduzione famigliare delle piccole imprese e delle imprese artigiane